Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

05 gennaio 2011

INDIGNATEVI! di Stéphane Hessel - Traduzione dei capitoli 2° 3° 4°

 



Non è un giovane estremista di sinistra, non è un cattivo maestro; Stéphane Hessel è un signore di 93 anni, francese d'origine ebrea, che è stato diplomatico, membro della Resistenza francese contro il nazi-fascismo e co-autore della Dichiarazione Universale dei  Diritti umani. 


L'ultimo suo lavoro editoriale, Indignez Vous! - quasi testamento morale e politico di un uomo impegnato, giunto alla fase conclusiva della vita - mi ha colpito sin dal titolo. L'ho tradotto e lo sto leggendo con grande interesse perchè sono convinto che di questo sano e forte sentimento d'indignazione noi, qui e ora, in Italia abbiamo un estremo bisogno. Avevo pubblicato, perciò, la mia traduzione del pamphlet di Hessel con l'avvertenza che ciò che l'autore attribuisce al Consiglio della resistenza francese, noi possiamo, a buon diritto, attribuirlo alle indicazioni della nostra amata Costituzione. 


Ho ricevuto, purtroppo, questa mail dal responsabile della Add editore:
Buongiorno, le scrivo da Add editore perché ho visto che sul suo blog ha pubblicato la traduzione di Indignatevi. 
La nostra casa editrice ha comprato i diritti italiani per questo testo e le chiedo quindi di togliere immediatamente le traduzioni in quanto la loro pubblicazione viola i diritti sul copyright. Spero che possa rimuovere il testo al più presto. Grazie, Stefano Delprete


Credevo di fare cosa utile per la diffusione, anche in Italia, di un testo che ho letto con grande piacere e che volevo circolasse gratuitamente tra i miei amici. Ma il copyright è sacro, pertanto sono costretto, con mio disappunto, a tagliare la traduzione del volumetto di Stéphane Hessel, rinviando gli eventuali lettori alla pubblicazione dello stesso da parte della Add editore, nella speranza che veda la luce al più presto. Grazie


I governi, per definizione, non hanno coscienza - Albert Camus


P.S.: Qualche volta anche le case editrici. I miei amici privati possono, comunque, trovare la mia personale traduzione nelle mie pagine di fb. La stessa può essere richiesta per e-mail.

5 commenti:

  1. Anonimo5.1.11

    Grazie della traduzione!
    Quello che mi sconcerta è che ancora una volta un novantenne deve tirarci per le orecchie e aprirci gli occhi sulla realtà
    Da noi Monicelli, in Francia questo grande resistente!
    Franca

    RispondiElimina
  2. Grazie Victor,
    per la traduzione! per fortuna c'è ancora qualcuno che ha le proprie opinioni ed il coraggio di averle.
    I miei auguri a te di fare come stai facendo un buon lavoro.
    Carlo Terzi, Bologna

    RispondiElimina
  3. Ringrazio Franca e Carlo, e tutti gli altri amici che si stanno avvicinando alle pagine illuminanti di Stéphane Hessel grazie alla mia traduzione. Victor

    RispondiElimina
  4. Roberta Pignataro9.5.11

    Ho letto il libro di Hussel e l'ho trovato magnifico in quanto rispecchia il mio pensiero!!E' da molto che mi indigno e penso che sia venuto il momento di diffondere questo sentimento anche fra le persone che non posseggono i mezzi o intellettuali o di opportunità reali, per conoscere quanto la storia si ripeta e il rischio di dittature mascherate sia sempre in agguato.

    RispondiElimina
  5. Grazie Roberta, condivido!

    RispondiElimina

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca