Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

01 novembre 2010

UN SOGNO ... DA REALIZZARE CON VOI

Come dopo il diluvio, dopo l'abbuffata delirante che ci hanno fatto fare di menzogne arroganti, di brutali scempiaggini, finalmente il delirio prende i colori del sogno condiviso. Alla data odierna, dopo appena 2 settimane dal lancio, questo sogno, fatto di concetti semplici e chiari, ha superato le 3000 adesioni e mostra di volere crescere nei cuori e nelle speranze di tante persone che hanno voglia di respirare, finalmente, un'aria più salubre e di vivere in un Paese più  normale.

Mi sono imbattuto quasi per caso nel sito di Michele Dotti e anch'io, come tanti che provengono dalla militanza politica DELUSA in partiti tradizionali, mi sono trovato per un po' combattuto tra l'apparente velleità della proposta e la greve concretezza delle forze politiche strutturate che preparano l'alternativa.

Ma quale alternativa ci propinano? Non dimentico, come milioni di Italiani, che la colpa grave del fondo che abbiamo ormai toccato è soprattutto loro perché col nostro voto hanno consentito - o non hanno impedito - che tutto accadesse. 
Mi rendo conto con disincanto che sognare non costa granché ma che è estremamente faticoso dare corpo e vita ai sogni. Tuttavia aderisco all'idea perché la condivido totalmente, e per il tempo e l'energia che mi restano sono disposto a fare la mia parte. Per il buon nome del Paese in cui vivo e per preparare un futuro migliore alle generazioni che verranno.
Ho sognato che un bel giorno, un giorno non lontano, stanchi di attendere e sperare in tempi migliori, i settori più attivi della società civile si riuniranno per organizzare tutti insieme il cambiamento politico nel nostro paese, creando un’alternativa credibile, seria, affidabile che tutti gli italiani potranno abbracciare al di là dei rispettivi percorsi politici di provenienza.
Un nuovo soggetto politico, estraneo a tutte le vecchie logiche partitiche. Un movimento fondato semplicemente sul “buonsenso”; quanto basta a capire che la raccolta differenziata è mille volte meglio degli inceneritori, che il risparmio energetico e le rinnovabili sono le vere alternative alla follia del nucleare, che le grandi opere servono solo ai grandi affari mentre sono le “piccole opere” quelle che migliorano davvero la vita della gente!
Un movimento che sa dire sì quando è il momento di dire sì e no quando è il momento di dire no, in modo chiaro e comprensibile a tutti: sì all’integrazione, al rispetto delle diversità, al pluralismo, alla libertà d’informazione, alla pace. No al razzismo, all’esclusione, al monopolio dell’informazione, alla censura, alla guerra e ad ogni forma di violenza.
Sarà così, riflettendo tutti insieme sui contenuti, che i rappresentanti della società civile -raccolti intorno a un tavolo- si accorgeranno di avere fra di loro molti più punti in comune di quanti non ne abbia mai avuti al proprio interno nessun partito nella storia repubblicana. Si renderanno conto cioè di avere creato in tutti questi anni di impegno silenzioso, non soltanto un orizzonte di valori comuni, ma anche un vero “programma” di azioni da realizzare per risollevare il paese, un programma fondato su una visione della società che nessun partito -fino ad ora- ha mai realmente promosso.
Continua Abbiamo un sogno   Aderisci
Il diritto al sogno ... come dopo il diluvio

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca