Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

08 novembre 2011

Peggio di lui solo i transfughi, i voltagabbana, i cambiacasacca

 ... sia in entrata che in uscita  
   
Dopo essersi fatto convincere ad annunciare le dimissioni, rettifica: Gossip privo di qualsiasi fondamento, ora votiamo il rendiconto alla Camera, poi porrò la fiducia sulla lettera presentata a Ue e BceVuole vedere in faccia i traditori. 
Dopodiché si rifugia ad Arcore per avere consigli in seno alla famiglia ristretta: Marina, Piersilvio, Fedele. 



La telefonata  tra Bechis e Crosetto ci fornisce un'idea chiara dell'umore diffuso ai vertici del PDL.



Non voglio parlare più di quelli che sono entrati a sostenerlo, i responsabili pro domo sua, ma di quanti si apprestano a fuggire dal castello che crolla. 
Sono spesso personaggi che hanno sostenuto senza tema del ridicolo, spesso con un fanatismo sconsiderato e con una veemenza verbale irragionevole, tutte le posizioni del leader (neanche il cavallo di Caligola si sarebbe spinto a tanto!). Ne hanno votato tutte le leggi ad personam, tutte le fiducie, tutti i lodi ecc. Adesso che il castello di carta scricchiola sotto i colpi del dissesto economico  e dello sfaldamento sociale, buttano le armi e si riposizionano cercando di accasarsi nel modo migliore. Fanno più schifo di lui anche se torneranno utili per metterlo all'angolo definitivamente. Non meritano nulla se non la nostra commiserazione. 

Non faccio nomi perché sono ballerini, ma sono tanti e aumenteranno ogni minuto che passa, se vogliamo credere al Crosetto della telefonata. Ne cito una per tutti: Gabriella Carlucci, che dopo prove di fedeltà dichiarata e d'amore viscerale per il premier, lascia il PDL per l'UDC con questa nota: Ho cambiato la mia vita, con grandi sacrifici familiari, perchè ho creduto nella politica, ma non in quella che da qualche tempo non riesce a preoccuparsi di quanto drammaticamente sta accadendo e ritengo che un Governo di larghe intese possa essere l'unica soluzione per salvare il Paese
Ci sono poi gli scontenti che chiedono una nuova fase politica e un nuovo Governo che abbia, da qui alla fine della legislatura, il compito di realizzarla. Tra i primi firmatari del documento Giustina Destro, Roberto Antonione, Isabella Bertolini, Giancarlo Pittelli, Fabio Gava e Giorgio Stracquadanio. 
E come dimenticare l'avvocato Paniz, quello che, con modi forbiti e appassionati, aveva sostenuto in aula la tesi secondo cui effettivamente Berlusconi aveva telefonato in questura a Milano per far rilasciare Ruby, credendola la nipote di Mubarak, ed evitare un incidente diplomatico. Adesso sostiene che il premier ha sbagliato a portare una commistione fra pubblico e privato e lo invita a passare la mano (sempre formale e impeccabile il suo codice espressivo!). E compagnia cantante ...

Gli si può concedere (per molti di loro è la ragione del voltafaccia) che la legislatura duri fino alla sua conclusione naturale. Perché non è così ovvio e scontato - come sostengono Ferrara e gli oltranzisti ortodossi - che si vada ad elezioni anticipate. Costituzione docet. 
Ma un governo del Presidente (chiamatelo d'emergenza, di salute pubblica, di salvezza nazionale o come vi pare) è diventato ormai l'ultima spiaggia di un Paese alla deriva. Deve avviare il risanamento economico, morale e politico della nazione e, inoltre, fornirci una legge elettorale decente perché nel prossimo Parlamento possano arrivare persone più decenti.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca