Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

09 febbraio 2012

L'Italia attanagliata da freddo polare e gelo


Sembra non volersi arrestare l'ondata di neve e gelo che adesso interessa anche le estreme regioni meridionali e le isole. A consultare i bollettini meteo non c'è da stare allegri. 
Da domani, infatti, una nuova ondata di aria polare proveniente dalla Russia investirà nuovamente la penisola. Tra la notte di giovedì e quella di venerdì un vortice di aria gelida porterà un calo delle temperature, con pioggia al sud e sulle isole e nevicate anche a quote di pianura su Trentino alto Adige, Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. 

Il maltempo, che avrà il suo apice tra la notte di venerdì e quella di sabato, farà registrare in tutta Italia temperature glaciali con nuove ed abbondanti nevicate al centro-sud, sulle zone costiere e anche su Roma. 
Se le previsioni meteorologiche non dovessero cambiare le città più colpite dalle precipitazioni nevose saranno Genova, Bologna, Trento, Bolzano, Rimini, Ancora, Perugia, Firenze l’Aquila, Campobasso e Nuoro durante la giornata di venerdì, mentre sabato le situazioni più critiche si vivranno a Udine, Venezia, Milano, Alghero, Olbia e Roma dove sono previsti almeno 10 cm di neve. 
Freddo polare e gelo continueranno almeno fino a fine mese. Questa volta amministrazioni comunali e Protezione Civile dovrebbero essere più preparate ad affrontare l’emergenza. 

Ciò che meraviglia è che regioni dell'estremo nord europeo, come l'Islanda  e l'Irlanda, stanno vivendo intanto una primavera anticipata con temperature miti e senza precipitazioni nevose. Faremmo bene a migrare verso Nord? 

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca