Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

08 dicembre 2010

Pippo Pollina in concerto a Parigi il 16 Dicembre 2010

Pippo Pollina è uno dei cantautori più apprezzati in centro e nord Europa, dove ormai da 20 anni propone le sue canzoni di grande impegno e grande intensità, raccolte in ben 17 album, ospite acclamato dei più bei teatri, club, festival di Germania, Svizzera, Austria e, più di recente, d’Italia.

Il cantautore palermitano, già impegnato come giornalista anti-mafia nella celebre rivista I Siciliani di Pippo Fava, musicista girovago per scelta culturale (dopo l'uccisione di Fava) nelle strade e le piazze di mezza Europa, divenuto poi musicista di culto e di riferimento per gli amanti dell’autentica musica d’autore e, con le sue canzoni, romantico poeta di amore ed amicizia ma anche paladino delle più forti istanze di libertà e legalità, debutta a Parigi, Théâtre Comédie Nation, con questo concerto in cui presenterà il meglio del suo vastissimo repertorio, accompagnato dalla Piccola Orchestra Altamarea, un validissimo quartetto d’archi tutto femminile con cui il musicista siciliano ha tenuto quest’anno più di 100 concerti in Europa.

Durante il concerto Pippo Pollina si alternerà al pianoforte e alla chitarra, per presentare, insieme al quartetto di violini, viola e violoncello, le sue più belle canzoni, che raccontano di storie, eventi e personaggi che hanno attraversato la nostra epoca più recente : LEO, dedicata a Leo Ferrè, IL GIORNO DEL FALCO, dedicata a Victor Jara, SIGNORE DA QUI SI DOMINA LA VALLE e SAMBADIO’, canzoni di denuncia contro le guerre dei nostri giorni, e poi le canzoni dell’opera su Ustica, e ancora VERSI PER LA LIBERTA’ e BANNERI, canzoni contro la sopraffazione mafiosa in lingua siciliana, ma anche le divertenti ed ironiche CHIARAMONTE GULFI ed IL CAMERIERE DEL PRINCIPATO.

Al termine del concerto, un piccolo buffet italiano sarà l'occasione per intrattenersi con l’artista, sempre molto disponibile ad incontrare il pubblico dopo i concerti.



Un grande in bocca al lupo a Pippo da tutti i suoi fans italiani, anche da quelli che, come me, non potranno essere presenti all'evento e lo aspettano presto in Italia!

Visita il sito: MUSICA ITALIANA, musique populaire et d'auteur italienne en France

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca