Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

03 settembre 2011

La manovra bastarda del governo infoiato nel 'Paese di merda'

Le ferie sono finite, siamo ormai a settembre, a 20 giorni dal mio ultimo post di agosto intitolato Il cuore gli gronda sangue e quasi ad un mese da quello intitolato Chi pagherà i costi di questa crisi? E la manovra è ancora in alto mare. I rimaneggiamenti che ha subito in queste settimane hanno dell'incredibile. Se non fosse una cosa drammaticamente seria, sarebbe una barzelletta tutta da ridere. 
I giornali hanno faticato enormemente nel dare conto quotidianamente del balletto delle cifre e dei provvedimenti continuamente rivisti e modificati. L'unica cosa che sembra stare a cuore a questo governo e alla sua maggioranza è di salvaguardare - a saldi invariati - gli interessi dei ricchi e dei potenti, degli amici e degli amici degli amici, scaricando i costi della crisi sui lavoratori, sulle famiglie, sui pensionati, sui servizi che gli enti locali saranno costretti a tagliare.
Dopo 17 anni dalla sua discesa in campo, quello che era il Paese che amo per il premier è diventato un Paese di merda. La vignetta di ElleKappa su Repubblica commenta magistralmente la volgare uscita di Berlusconi.
Nella confusione generale c'è da augurarsi che sia lo sciopero generale, indetto dalla CGIL, a dire qualche parola di verità e a fischiare la fine della partita per un governo inconsistente e, perciò, estremamente pericoloso.

Vadano a casa presto, subito! 
Ci evitino, per carità, la protesta generalizzata di massa e un nuovo e probabile lancio di monetine.
Abbiano pietà di un Paese che hanno portato nella fogna!

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca