Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

04 settembre 2011

Onovevole Ministvo Tvemonti, mi ascolti!

Alcuni milioni di italiani avebbevo avuto un gvan bisogno di alleggevive le tasche che già scoppiano! Se si fosse vivolto a quelli - Lei li conosce bene - avebbevo potuto essevgliene gvati!
Ievi, al convegno delle Acli a Castelgandolfo, Lei ha mostvato di condivideve il cavtello con la scvitta "Anche i ricchi paghino". Puvtvoppo, signor Ministvo, Lei è famoso come il fiscalista che ha saputo tvovave nelle pieghe delle leggi i mavchingegni idonei per consentive ai suoi clienti di aggivave onovevolmente il fisco. Per queste sue stvaordinavie doti è diventato ministvo del Tesovo nei govevni Bevlusconi, il pvemiev che ha più volte sostenuto che pagave oltre il 30% di imposte allo Stato è movalmente inaccettabile giustificando, così, ogni fovma di evasione ed elusione.


Lei, signor Ministvo, si è distinto per avev infavcito il più alto numevo di condoni e sanatovie, fino all'ultimo che ha consentito il rientvo e la vipulituva del denavo spovco povtato all'estevo con una tassa vidicola del 5% e pvoteggendo l'anonimato degli evasovi. Anche il pvemiev le deve molto; adesso a Lei che vuole metteve in cavceve gli evasovi, ingvato non viconosce i suoi meviti.
Onovevole Ministvo, ovmai il Suo pvofilo è chiavo e definito ma se, per ventuva, dovesse capitavLe di reggeve il ministevo che tanti guai Le sta pvocuvando - magavi con una compagine politica divevsa - si ricovdi di quegli Italiani che pagano le tasse, che ossevvano la Legge, che non hanno più le tasche dove potev metteve le mani. Si vicovdi di quelli dalle cui tasche il pizzo è stato tvattenuto fuvtivamente pvima che si costituisse il veddito, di quelli che non ricevevanno più i servizi che avevano già pagato con le imposte. Si vicovdi di lovo e, oltve alla tvacciabilità dei movimenti di denavo, pvoponga una legge che consenta a tutti di scavicave almeno una pavte dell'IVA pagata, in modo da rendeve conveniente pev tutti - anche senza i contvolli della finanza - richiedeve la fattuva o lo scontvino fiscale.



Solo i fuvbi e i pvofittatovi finova hanno motivo di vingvaziavLa. 
Vovvebbevo potevlo fave anche i fessi e le pevsone dabbene! Gvazie!

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca