Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

27 ottobre 2012

Ancora sulla scena!

Come si fa a non parlare di lui? Di diritto o di rovescio, è sempre presente sulla scena, come un'ombra, un'anima nera, un incubo! 
Un giorno annuncia alle agenzie che si ritira, l'altro con un video incita i giovani a proseguirne l'opera (speriamo che nessuno lo prenda sul serio). Adesso, nel giorno dell'ergastolo a Parolisi in un processo indiziario passato in sordina, peste e corna sui giudici che hanno emesso una sentenza esemplare sulla sua truffa milionaria ai danni del fisco ma anche dell'azienda e degli azionisti.  

"Sentenza politica", "accanimento giudiziario intollerabile", condannato senza prove", "ferita alla democrazia", "caccia all’uomo", "tentativo di omicidio politico" - questo il solito piagnisteo da parte del PDL, dimenticando che il processo arriva finalmente a conclusione dopo "10 anni di indagini, 6 anni di cammino accidentato in aula per i “mostri disseminati nei codici e nelle procedure” (come diceva Giuseppe D’Avanzo), con il Lodo Alfano, le ricusazioni, i ricorsi, i “legittimi” impedimenti, le prescrizioni brevi e i processi lunghi" (dal commento di Ezio Mauro su Repubblica). 

Se volesse davvero fare il bene dell'Italia - che dice di amare - ma anche della parte politica che per troppo tempo si è identificata con lui, dovrebbe mollare tutto e andare in pensione, magari in un'isola caraibica, a godersi il sole e il mare. Per consentire a questo Paese tormentato di ricominciare e a se stesso di trovare qualche momento di pace e serenità. 

Ma non lo farà, ha già dichiarato: mi sento obbligato a restare in campo per riformare il pianeta giustizia perché ad altri cittadini non capiti ciò che è capitato a me

Berlusconi, game over (Prima pagina di Famiglia Cristiana) 

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca