Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

17 luglio 2011

La casta trova ancora la quadra! Usque tandem ...?

Da oggi, con una velocità impressionante, partono i ticket sul pronto soccorso e sulle visite specialistiche, il primo odioso balzello a danno dei poveri cristi! Con la dichiarazione dei redditi del 2012, relativa al 2011, seguiranno i tagli alle detrazioni sulla produzione del reddito, sulla prima casa, sui mutui, sulle spese sanitarie, sui figli a carico e sui minori, asssieme alle sforbiciate all'adeguamento al costo della vita delle pensioni. 
Gli interventi sul costo della politica partiranno, ad andar bene, dalla prossima legislatura.

Tutto questo mentre l'ISTAT ci informa che i poveri in Italia hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 8 milioni, di cui oltre 3 milioni di poveri assoluti. Grazie, ben fatto!

Contemporaneamente scopriamo che Bossi fa marcia indietro riguardo alla richiesta di arresto per l'on. Papa da parte della procura partenopea. Il boss lo avrà convinto che sarebbe pericolosissimo darla vinta ai giudici. Diventerebbe difficile tornare indietro sul caso Milanese e, ancora di più, su quello del ministro Romano, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Bene, bravi, bis!
Ma pericolosissimo per chi? Non di certo per i poveri cristi che, se accusati di più o meno gravi reati, non hanno alcuno strumento per evitare la detenzione preventiva e nessun garantista di governo, di maggioranza o di opposizione che si impegni ad avitarne la carcerazione fino all'esito del processo.
E questo mentre le carceri straripano di poveracci, di immigrati, di imputati in attesa di giudizio e di tanti altri detenuti per piccoli reati. E mentre il numero di suicidi in cella aumenta a dismisura e Pannella per questo è in sciopero della fame da mesi. Splendido, bravi, ben fatto!


Grazie, grazie di tutto, grazie di vero cuore.
L'Italia vi guarda e vi prepara il conto che sarà salato, salatissimo! 
Non dubitate!

Allarme Istat: la povertà aumenta 

Nessun commento:

Posta un commento

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca