Informazioni personali

La mia foto
Amo riflettere e ragionare su quanto vedo e sento.

Benvenuto nel mio blog

Dedicato a quei pochi che non hanno perso, nella babele generale, la capacità e la voglia di riflettere e ragionare.
Consiglio, pertanto, di stare alla larga a quanti hanno la testa imbottita di frasi fatte e di pensieri preconfezionati; costoro cerchino altri lidi, altre fonti cui abbeverarsi.

Se vuoi scrivermi, usa il seguente indirizzo: mieidee@gmail.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

09 giugno 2012

Da un cantante da crociera ad un comico?

L'idea che da un cantante da crociera (per usare un eufemismo) si passi ad un comico, al fine di rinnovare la politica in Italia, fa venire i brividi. Quasi vent'anni addietro Berlusconi scese in campo convincendo gli Italiani che avrebbe rinnovato il Paese e la politica, e ci ha portati al punto in cui siamo, cioè alla bancarotta. Adesso Grillo, tra tante buone idee di rinnovamento e pulizia, predica l'uscita dall'euro e dall'Europa spingendo il Paese verso l'isolamento e il declino. 

Possibile che le forze politiche non riescano a rinnovarsi, ad espellere i cialtroni e i ladri dalle loro file, a proporre un progetto serio e credibile di società, di rilancio dell'economia e di sviluppo  nell'equità? 
Possibile che non riescano a parlare al popolo con il linguaggio della chiarezza e della verità? 
Possibile che dopo il governo sobrio ma vincolato dei tecnici siamo destinati a tornare alle maschere buffe? 


Vorrei sbagliarmi, ma siamo messi davvero male! 

3 commenti:

  1. Anonimo9.6.12

    Hai scritto: "Adesso Grillo, tra tante buone idee di rinnovamento e pulizia, predica l'uscita dall'euro e dall'Europa spingendo il Paese verso l'isolamento e il declino".
    Considerato che non è affatto vero che Grillo predica l'uscita dall'euro e dall'Europa, rimangono le "tante buone idee di rinnovamento e pulizia".
    Ne deduco che sei con il Movimento Cinquestelle su tutta la linea. Benvenuto.
    Alessandro Sbarbada

    RispondiElimina
  2. Caro Alessandro, non mettermi la casacca! Dal dire al fare...! Io ho espresso solo le mie preoccupazioni per il nostro futuro. Il M5S prospera esclusivamente negli scandali insopportabili della malapolitica. I partiti vanno riformati alla radice, dall'interno e attraverso la contestazione dura dei loro misfatti; diversamente è la fine. Non nutro alcuna speranza nell'antipolitica e nella demagogia un tanto al chilo. Abbiamo già dato: un fiuto straordinario mi fa star lontano mille miglia dai ciarlatani, venditori di fumo.

    RispondiElimina
  3. Purtroppo la gente è troppo spesso affascinata dal nuovo, dalla persona "brillante" o presunta tale e non dal progetto di società che si vuole portare avanti con regole chiare e trasparenti. Quello che preoccupa è che l'antipolitica spazzerà via il marciume del passato ma non servirà ad imporre nuovi modi di fare e soprattutto di gestire la "cosa pubblica"...

    RispondiElimina

Stai per lasciare un commento? Lo leggerò volentieri ma ti chiedo per correttezza di firmarlo. In caso contrario sarò costretto a cestinarlo.
Ti ringrazio, Victor

Il miglior motore di ricerca